I Dolci Tipici della Lunigiana

La Spongata di Sarzana
Dolce assai tipico ed esclusivo, la spongata si produce nel breve territorio della Val di Magra. Ha forma di pagnotta ricoperta di glassa color crema che fa da involucro ad un insieme di ingredienti, fra cui in particolare marmellata di frutta e i canditi conferiscono all'impasto una consistenza solida e un sapore poliedrico. Dolci analoghi si trovano anche a Pontremoli, per cui appare indovinata la definizione recente di "Dolce della Via Francigena".

Gli Amor di Pontremoli
Simili alle cialde di Montecatini, gli amor di Pontremoli, sono delicati dolcetti alla crema racchiusa tra due cialde dal gusto unico e particolare. La vera ricetta di questa specialità è un segreto che viene tramandato di generazione in generazione in un’unica pasticceria di Pontremoli.

La Carscenta
Tipica di Fivizzano e Comano, la Carscenta è una torta dolce da forno fatta lievitare per almeno 12 ore, costituita da un insieme di aromi e profumi derivanti dalla sapiente miscela di molti ingredienti. E’ molto difficile trovare una ricetta scritta della torta in quanto la sua preparazione è completamente affidata alle sapienti mani delle donne lunigianesi che se la tramandano oralmente di generazione in generazione.

Il Buccellato
Il buccellato è un dolce da forno a forma di ciambella rotonda con foro centrale, diffuso in Toscana e Liguria e con una grande tradizione in Lunigiana. Gli ingredienti per prepararlo sono farina, uova, zucchero, latte, burro, lievito, essenza di limone e fior d'arancio. Si mescolano tutti gli ingredienti formando un impasto morbido che si lascia lievitare per alcune ore. Si rimpasta in pani da mezzo chilo lasciato riposare. Dopo averlo versato in una forma a ciambella, si spennella con rosso d'uovo e zucchero. Viene lasciato ancora lievitare e quindi cuocere per 40 minuti.

La Torta di Riso di Vezzano Ligure
Vezzano era ed è tuttora tradizione preparare la torta di riso dolce durante la festa patronale che si svolge in due giorni successivi: la domenica precedente il 15 agosto si festeggia Santa Maria a Vezzano Alto, mentre a Vezzano Basso si aspetta proprio l'Assunzione, il 15 agosto. La torta d'riso doza, dagli ingredienti semplici ma esplosivi al palato, viene cotta rigorosamente nel forno a legna, con la classica teglia di rame, quella usata per cuocere la farinata ligure. Ha la forma tonda, grande appunto quanto la teglia di rame che ogni famiglia possiede. La sua caratteristica principale è l'aroma di anice percepibile già all'odorato, prima che al gusto. La torta di riso si prepara anche con la classica sfoglia ligure, quella fatta con farina, olio, uova, vino, un po' di zucchero ed acqua. Come già detto è rigoroso l’utilizzo della teglia di rame, a volte così grossa che il forno a legna, dove abitualmente si cuoceva il pane, doveva essere smussato per poterla far entrare. Si gusta calda o fredda e può essere conservata per diversi giorni.