Torta d'Erbi

Si prepara la pasta con farina, sale ed olio (o strutto), che deve avere la consistenza della pasta da tagliatelle.
A parte, si fanno bollire "gli erbi" (girasoli, costine, eccetera) con poca acqua e sale, si scolano, si strizzano e si ripassano in padella con un pò d'aglio.
Si stendono due dischi di pasta piuttosto sottile e ci si mette in mezzo la verdura, dopodiché si cuociono sui testi (particolari recipienti di coccio tipici della Lunigiana) abbondantemente unti.
In mancanza dei testi si può provare con una padella pesante, a fuoco basso, oppure anche in forno.

 Ricette tipiche della Lunigiana

Testaroli al pesto
Torta d'erbi
La bomba di riso
Il castagnaccio
Pappardelle al sugo di lepre
Frittini della Lunigiana